6 modi per sviluppare dei forti Leader Lean


Molti leader si stanno rivolgendo al Lean management  per salvaguardare le abitudini sane, il pensiero progressivo e le mentalità di risoluzione dei problemi tra i dipendenti in un panorama altrimenti instabile. Ma Lean non può avere successo senza il giusto tipo di leadership. Le strutture burocratiche tradizionali non si prestano bene alle culture Lean sostenibili. Le organizzazioni snelle hanno bisogno di un diverso tipo di leadership: sistemi di gestione leggeri e di tutoraggio che consentono all'innovazione di prosperare, indipendentemente dagli ostacoli che potrebbero sorgere.

 



Inoltre, per avere veramente successo, Lean non ha bisogno di un solo leader, ma di una rete di leader Lean all'interno dell'organizzazione. Questi leader devono incoraggiare abitudini positive e allontanarsi da tendenze dispendiose, specialmente durante quei periodi stressanti e cruciali in cui, come umani, tendiamo a ritornare allo status quo. Ecco una guida per lo sviluppo di leader Lean all'interno dell'organizzazione, a partire da una definizione più completa della gestione Lean.

Cos'è  la Lean Leadership?

Mentre l'attenzione all'efficienza è certamente un tratto importante per qualsiasi leader Lean, i principi fondamentali della leadership Lean sono più profondi di quello. Come abbiamo più colte accennato nei precedenti articoli Lean si basa sul rispetto per le persone e miglioramento continuo.
 
Il rispetto per le persone è rispetto per ogni membro di un flusso di valore, dal dirigente al tirocinante, dal venditore al cliente. I leader Lean preparano la rotta per la nave, ma non dettano ogni colpo necessario per passare dal punto A al punto B. Questo perché rispettano e si fidano dei loro team e forniscono le risorse ai dipendenti intelligenti e di talento per usare il loro giudizio quando si prendono decisioni.

Il rispetto per il cliente deve essere alla base di ogni decisione tenendo presente anche le sue esigenze. (vedi articolo Pratiche di Lean Management da provare subito )

6 modi per lo sviluppo della Leadership Lean

Investi nell'apprendimento Lean

Uno dei modi più ovvi, ma spesso trascurati per sviluppare i leader Lean è quello di impegnarsi nella formazione dei dirigenti Lean all'interno dell'organizzazione.  Impegnarsi nella formazione a livello di organizzazione rafforza l'idea che tutti, non solo quelli ai vertici dei loro dipartimenti, siano chiamati a essere leader lean. Può anche radunare i tuoi team attorno a una comprensione condivisa di ciò che è - e cosa non è - Lean, approfondendo la comprensione della Lean da parte della tua organizzazione e facendola sembrare un'iniziativa universale.

Pratica Kanban aziendale

Kanban aziendale!

 

Potremmo essere di parte, ma abbiamo visto centinaia di clienti, così come i nostri team interni, trarre vantaggio dall'applicazione pratica di Lean sotto forma di Kanban aziendale. L'uso di schede Kanban connesse all'interno di un'organizzazione offre una visibilità radicale su iniziative, traguardi e obiettivi in ​​tutta l'azienda. Se implementato correttamente, Kanban può aiutare a incoraggiare la collaborazione tra dipartimenti. Può costruire la responsabilità all'interno dell'organizzazione in un modo che può essere realizzato solo con vera trasparenza.

Le schede Kanban sono anche un ottimo modo per iniziare a praticare il concetto Lean / Kanban di Kaizen, noto anche come miglioramento continuo. Gestire il proprio lavoro su una lavagna può aiutare i team a identificare meglio le opportunità di miglioramento.

Spetta ai leader lean:

  • Applicare e incoraggiare le abitudini che rendono Kanban così potente
  • Incoraggiare i team a visualizzare ed eseguire progetti di miglioramento insieme a lavori prioritari di progetto
  • Scoraggiare le abitudini malsane come WIP nascosto, schede segrete e altri assassini di trasparenza
  • Fare spazio a retrospettive e altri incontri incentrati sui processi per incoraggiare i team a impegnarsi davvero a un livello più profondo non solo su ciò che fanno, ma su come lo fanno.

Sfida i processi, non le persone

Un'abitudine di gestione lean, che è più difficile nella pratica di quanto non sia sulla carta, consiste nello sfidare i processi , non le persone. Spesso non ci rendiamo conto di come assegniamo la colpa alle persone dei nostri team. Tutti portiamo pregiudizi subconsci che ci impediscono di vedere veramente la realtà di una determinata situazione. L'obiettivo di risolvere qualsiasi problema concentrandosi sul processo mantiene orientate le soluzioni dei team e scoraggia le lotte di potere sui team.

Interiorizzare il rispetto per le persone

Spesso, le aziende subiscono trasformazioni  senza trasformare le loro politiche. Esistono innumerevoli modi per migliorare l'esperienza dei dipendenti senza aggiungere costi considerevoli.

Non si tratta di aggiungere tavoli da ping pong o frigoriferi per birra in ufficio; si tratta di creare politiche, e quindi plasmare una cultura, che rispetti le persone abbastanza da farle lavorare in un ambiente che funzioni bene per loro. Le politiche sul lavoro da casa sono un ottimo modo per dimostrare rispetto per i dipendenti.

Un'impostazione rispettosa dell'ufficio creerà uno spazio sia fisico che emotivo per entrambi i tipi di lavoratori: ambienti sociali comuni per coloro che lavorano meglio in questi contesti, nonché stanze private e tranquille per coloro che ne hanno bisogno.

" Vai al gemba "

Un altro principio di gestione lean sottoutilizzato, ma incredibilmente efficace è l'idea di "andare al gemba", il luogo in cui si lavora. L'obiettivo di qualsiasi leader magro dovrebbe essere quello di essere così connesso al lavoro delle proprie squadre da svolgere il ruolo di allenatore, non di supervisore. I leader magri non si siedono nei loro uffici in attesa di risultati. Si rimboccano le maniche, si immergono nei problemi e fanno molte domande per aiutare i loro team a raggiungere il successo.

Condividi la conoscenza

Uno dei principi Lean chiave è l'idea di condividere le conoscenze. Una maggiore trasparenza nel flusso di informazioni può aiutare a diffondere energia positiva all'interno dell'organizzazione e rafforzare i principi di leadership Lean.

La condivisione delle conoscenze può essere fatta attraverso:

Riunioni intersettoriali per discutere i progressi su iniziative più ampie
Regolari promemoria dei team rivolti ai clienti che spiegano i recenti apprendimenti
Canali in cui i membri del team di tutta l'organizzazione possono pubblicare approfondimenti sul cliente o sul mercato

Celebrare le piccole vittorie 

Celebrare le piccole vittorie rafforza l'idea che i team di lavoro stanno facendo, sia il lavoro di progetto che gli sforzi di miglioramento, sono preziosi, significativi e importanti. Lean richiede che i team siano vulnerabili e trasparenti su ogni aspetto del loro lavoro. Prendersi un momento per riconoscere le vittorie, non importa quanto piccole, può motivare le squadre a continuare il percorso a volte roccioso del miglioramento continuo.


Una delle parti più eccitanti della leadership Lean è che sfida l'idea che la leadership sia un tratto innato che la gente ha o non ha. Praticando i principi e le pratiche di cui sopra, chiunque può diventare un leader lean, indipendentemente dal proprio ruolo, esperienza o tipo di personalità.

Easy Lean affianca le aziende a Torino, Milano, e su tutto il territorio nazionale nell'implementazione delle tecniche Lean di successo attraverso la consulenza e formazione Lean

Scopri i corsi di formazione lean!



 





Le ultime NEWS



OEE ľoverall equipment effectiveness

Uno dei vantaggi del TPM consiste nel portare ad un uso più efficiente degli impianti ed attrezzature (Overall Efficiency).








Combinazione pi¨ efficace delle politiche di manutenzione industriale

Come accennato nel precedente articolo ti presentiamo oggi la strategia migliore secondo molteplici aziende Lean che l'hanno applicata ottenendo maggiore efficacia, efficienza e riduzione dei costi