Metodi e Valori Lean - Cultura Aziendale di Successo!


Lo abbiamo ribadito più volte nel nostro blog e forse ne siete consapevoli anche voi che i dipendenti felici si dimostrano più creativi, innovativi ed efficaci dei dipendenti sovraccarichi e insoddisfatti.

La domanda che ci poniamo è : Come si fonda una cultura aziendale sana e duratura?
 
Il primo passo è la comprensione più profonda della psicologia dei metodi Lean, i valori che rendono snelle le organizzazioni Lean e come tali valori contribuiscono a creare un ambiente di lavoro più sano a tutti i livelli.

In questo post discuteremo di questi valori e delle importanti teorie psicologiche a loro sostegno. 


Senza una completa comprensione e pratica di alcuni valori fondamentali LEAN, non possiamo parlare di un'organizzazione Snella.

Il primo di questi valori ,che dovrebbe essere l'obiettivo di ogni organizzazione, è massimizzare la soddisfazione del cliente. Questo valore determina come vengono prese le decisioni di finanziamento e di definizione delle priorità, come vengono raccolte le informazioni, come sono organizzati i team e altro ancora.

Se l'organizzazione privilegia veramente la soddisfazione del cliente rispetto al profitto, le decisioni verranno prese sulla base dei dati del cliente, non delle opinioni della persona più pagata.

Al secondo posto troviamo l'idea che risultati migliori si raggiungono attraverso interazioni rispettose in tutto il flusso di valore:

  • rispetto per il cliente, i sistemi Lean sono progettati per massimizzare il valore del cliente minimizzando al contempo gli sprechi (che in genere riduce i costi per il cliente).

  • rispetto nei confronti dei dipendenti e collaboratori, i leader Lean promuovono ambienti che consentono a tutti di svolgere al meglio il proprio lavoro. All'interno delle organizzazioni Lean, i membri del team si impegnano costantemente per ottimizzare i processi per consentire a tutti di apportare valore in modo rapido ed efficace.
Il rispetto è la celebrazione di diverse prospettive trovate nelle organizzazioni lean. I metodi snelli enfatizzano il pensiero divergente come un modo per massimizzare il valore per il cliente. In altre parole, quando nella stanza ci sono diversi tipi di persone, è più probabile che vengano considerati tutti i tipi di problemi ed opportunità da una varietà di angolazioni. Ciò significa che si hanno maggiori probabilità di trovare una soluzione che soddisfi (o almeno non offenda) la percentuale maggiore dei clienti.

In fine i principi lean come "ottimizza il tutto", "rispetta le persone" e "costruisci la qualità" sono tutti radicati nell'idea che operando come un sistema armonico, anziché come una cacofonia di squadre infastidite, le organizzazioni possono ottenere risultati migliori. 

Teorie psicologiche a sostegno dei valori lean

1) Gerarchia dei bisogni di Maslow


Gerarchia di Maslow e principi lean
Questa piramide descrive come gli esseri umani partecipano intrinsecamente alla motivazione comportamentale. L'idea è che i bisogni più elementari degli esseri umani devono essere soddisfatti prima di essere motivati ​​a raggiungere bisogni di livello superiore.

Ma ora, qual'è il legame con i valori lean? I metodi Lean tendono a incoraggiare la soddisfazione di ciascuno dei livelli inferiori della gerarchia, in modo che i dipendenti possano raggiungere quei livelli più elevati di soddisfazione e stima.

Le organizzazioni Lean mirano a:
  • Fisiologico: fornire un ambiente che supporti il ​​benessere fisico e mentale.
  • Sicurezza: incoraggiare la trasparenza, la responsabilità e le misure di successo orientate ai risultati, per aumentare la stabilità e mantenere un morale sano tra i dipendenti.
  • Appartenenza: promuovere lo sviluppo di team di lunga durata e interfunzionali in cui le differenze sono valutate e i conflitti sono gestiti in modo sano e oggettivo.
  • Stima: offrire ai dipendenti opportunità di apprendimento, crescita e raggiungimento degli obiettivi.
  • Autorealizzazione: crea un ambiente che consente la realizzazione personale, la creatività, l'innovazione e un po 'di "scegli la tua avventura".

2) Teoria X e Y

La teoria della motivazione di Douglas McGregor, chiamata Theory X and Y afferma che le persone non sono intrinsecamente motivate a fare il loro lavoro al meglio e faranno solo ciò che viene loro detto perché ricevono benefici da ciò (ovvero una busta paga).

Il ruolo del datore di lavoro / capo è quello di mantenere uno stretto controllo sulle attività di ciascun lavoratore, per mantenerlo concentrato sul raggiungimento degli obiettivi organizzativi.

Gli ambienti della teoria X sono caratterizzati da un tipo di comando di "command and controll" e spesso contribuiscono al morale basso e agli alti tassi di turnover. La teoria Y vede la motivazione in modo diverso, dicendo che le persone vogliono fare il loro meglio e sono motivate a fare del loro meglio senza una ricompensa diretta in cambio.

Il ruolo di un leader di Theory Y è quello di liberare il potenziale dei propri dipendenti fornendo ciò di cui hanno bisogno per fare il loro lavoro migliore. La Teoria di tipo Y è incoraggiata nelle organizzazioni Lean ed è supportata da molti dei principi Lean fondamentali. 

Successo con i metodi Lean

Il successo con i metodi Lean va oltre la semplice riduzione degli sprechi o il miglioramento dell'efficienza del flusso di lavoro.

Ciò che differenzia Lean dalle altre metodologie di business è la sua enfasi sulle persone e sul processo rispetto al profitto. Istituzionalizzando concetti come il rispetto per le persone e il miglioramento continuo, i metodi Lean consentono sia all'individuo che all'organizzazione di creare un ambiente di lavoro migliore e di conseguenza risultati migliori
Approfondisci i metodi Lean con il team di Easy Lean! Assistiamo le aziende con la formazione e la consulenza lean a Torino, Milano e su tutto il territorio nazionale!

Conattta per info sulla consulenza Lean e non solo!
 




Le ultime NEWS



OEE ľoverall equipment effectiveness

Uno dei vantaggi del TPM consiste nel portare ad un uso più efficiente degli impianti ed attrezzature (Overall Efficiency).








Combinazione pi¨ efficace delle politiche di manutenzione industriale

Come accennato nel precedente articolo ti presentiamo oggi la strategia migliore secondo molteplici aziende Lean che l'hanno applicata ottenendo maggiore efficacia, efficienza e riduzione dei costi