News del 09/07/2019
Lean Supply Chain e Logistica efficiente

La logistica aziendale è l’elemento di connessione fisica tra i diversi enti e attori della catena del valore, nonché la forza che governa i flussi fisici all’interno dell’azienda. Pertanto, l’ottimizzazione della supply chain non può prescindere dall’ottimizzazione del sistema logistico aziendale. Non a caso la logistica è il settimo pillar del WCM.



Scomponiamo la logistica in :

  • logistica in ingresso: trasporta i beni fisici dai fornitori all’azienda, ed è responsabile di garantire tempi certi e rapidi, oltre alla sicurezza nel trasporto e all’ottimizzazione dei carichi e dei percorsi;
  • logistica interna e logistica di magazzino: movimentano e mettono a dimora i flussi di materiale all’interno dell’azienda, e sono incaricate di mantenere i flussi “tesi”, di gestire ordinatamente gli stock, di farlo in modo efficiente;
  • logistica in uscita: trasporta il valore creato verso i clienti, e, al pari della logistica in ingresso, è responsabile di garantire rapidità e puntualità, oltre che massima efficienza nel trasporto.

La corretta ottimizzazione di una supply chain, pertanto, è un’attività che non può prescindere da una revisione critica di tutto il sistema logistico nelle sue diverse componenti.

 
 
 

Possiamo concludere affermando che  la logistica  è spesso trascurata, in quanto vi è poca abitudine nel considerarla un attore critico nella catena del valore; esiste invece la possibilità di renderla eccellente  apportando significativi vantaggi alla supply chain nel suo complesso. Vuoi sapere qual è? Segui i nostri articoli ed iscriviti alla nostra newsletter per essere tra i primi a conoscere la novità in arrivo da Easy Lean





Le ultime NEWS



Carenze professionali - rallentano la transizione ecologica

 Lo sviluppo delle rinnovabili in Europa potrebbe essere frenato dalla carenza e mancanza di specialisti di tecnologie green, ma non solo...







Educazione ambientale aziendale

Troppo spesso i temi di sostenibilità sono relegati a una dimensione teorica e cartacea...Come far sì che tutti i dipendenti li facciano propri e li applichino nella vita di tutti i giorni dentro e fuori dall’azienda?